«

»

Nov 08 2013

Stampa Articolo

Domini .com .net: perché piacciono al pubblico

I domini .com e .net verisign_SMB_DF_300x250_backuphanno raggiunto una diffusione enorme sulla rete ed occupano attualmente i primi posti nella graduatoria delle estensioni maggiormente utilizzate.

Se all'inizio indicavano principalmente un sito commerciale (.com) oppure un sito che riguardasse la Rete (.net) , con il trascorrere del tempo entrambi hanno assunto un significato sempre più ampio e generico così da essere utilizzati da chiunque, senza particolari distinzioni.

Questi domini. vengono venduti in base al principio 'First come - First Served' che significa "I primi arrivati - vanno serviti per primi", a differenza dei domini nostrani .it dove vige la norma della prevalenza del marchio su qualsiasi altra forma.

A tal riguardo, la vicenda del dominio armani.it è emblematica: la società Armani ha avuto ragione in tribunale sull'assegnazione del dominio armani.it registrato da un signore il cui cognome era Armani sebbene avesse registrato il dominio per primo in quanto in Italia un marchio prestigioso ha precedenza ad una persona privata.

A parte questi casi, lasciamo all'intelligenza delle persone la valutazione se siano meglio le regole degli Stati Uniti (la più grande potenza economica) o le nostre (un paese in recessione), la validità della scelta di registrare un dominio .com o .net riguarda anche il settore legale.

Infatti se c'è una disputa le autorità USA di registrazione mediamo su una soluzione amichevole, nel caso si voglia cedere un nome dominio, senza far intervenire un tribunale i cui esiti contro costosissimi avvocati di società mega potenti sono alquanto incerti e in ogni caso costosi.

Altro punto di vantaggio, sebbene su questo vi siano dispute tra gli esperti, è il vantaggio che un nome dominio .com o .net possa avere nella indicizzazione sui motori di ricerca. I domini territoriali, come ad esempio .it o .fr, ecc., potrebbero apparire nei risultati di ricerca solo in quel determinato paese, mentre i domini .com e .net essendo internazionali non hanno questo limite..

Quindi il consiglio è di utilizzare queste due estensioni anche per siti "locali", sono estensioni eleganti, il loro carattere “internazionale” fa sì che la propria azienda si affacci direttamente sul panorama mondiale, e probabilmente le più semplici da gestire.

 
 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">


*

Login

Register | Lost your password?