«

»

Dic 14 2011

Stampa Articolo

Gestire una WEB Radio

web radioTrasmettere musica o parlato tramite una WEB Radio è oramai alla portata di tutti, con un piccolissimo investimento si può "andare in streaming" con un potenziale di ascoltatori che dipende solo dalla qualità di quanto viene trasmesso e da come viene presentata la propria attività.

Questo articolo, il primo di una serie dedicata alla gestione di una web radio, presenta alcuni applicativi - opensource, free e commerciali - adatti a trasmettere sia in diretta sia anche con il sistema denominato AutoDJ (Disk Jockey Automatico) che permette di impostare una lista di brani da trasmettere in sequenze e intervalli prestabiliti.

Naturalmente il requisito primario per poter trasmettere è quello di avere a disposizione un server per lo streaming: chi desidera può approfondire questo argomento cliccando qui.

Gli applicativi che prenderemo in considerazione sono tutti installabili su sistema operativo WINDOWS e i nostri test sono stati eseguiti su PC con Windows Vista 64 bit e Windows XP 32 bit, ma alcuni sono disponibile anche in versione per LINUX.

Di seguito l'elenco dei software consigliati in questo articolo: WINAMP+Plugin SHOUTcast DSP, MIXXX, DJ Selector, SAM Broadcaster.

 

1) WINAMP+Plugin SHOUTcast DSP

winampIl più comune applicativo, probabilmente il più semplice da configurare e usare, è WINAMP a cui va aggiunto il Plugin SHOUTcast DSP

L'installazione di WINAMP e del suo plugin risulta molto semplice: per primo si installa WINAMP come un qualsiasi altro programma e così il suo Plugin che si integra senza nessun altro intervento da parte dell'utente.

Per trasmettere in streaming i brani in esecuzione sul player WINAMP sarà sufficiente indicare i dati di accesso e pochi altri parametri nei vari campi che trovate all'interno della finestra del plugin. In questo caso l'AutoDJ non è altro che la PlayList di WINAMP, quindi non ci sono grandi possibilità di personalizzazione come ad esempio impostare un orario particolare di trasmissione o una rotazione dei contenuti.

plugin-winampCollegando un microfono al proprio PC si potrà, configurando adeguatamente l'imput audio del Plugin, anche trasmettere in diretta il parlato alternandolo a musica registrata.

Sebbene questa accoppiata WINAMP + Plugin SHOUTcast DSP sia in fondo abbastanza limitata come personalizzazione, è senz'altro il sistema più immediato per provare il collegamento al proprio server di streaming e trasmettere in diretta dal proprio PC.

Più dettagliate informazioni e suggerimenti saranno fornite in un successivo articolo in stile tutorial che potrete trovare sempre su questo sito.

 

2) MIXXX

mixxxMIXXX è un programma open source adatto per mixare, disponibile per Windows e altri sistemi operativi, creato appositamente per Disk Jockey e probabilmente uno dei migliori della categoria.

Efficace, immediato e semplice da usare, con diverse interfaccie grafiche intuitive, con anche la possibilità di registrare il mix (in formato WAV) in tempo reale. Tra le sue molteplici funzioni vi è la possibilità di variare individualmente il tempo delle tracce audio caricate, il volume, l'equalizzazione, il crossfade, oltre che ad essere dotato di PlayList multiple e doppia piastra di esecuzione gestibili separatamente in modo che quando una traccia è terminata si può scegliere se fermarla, ricaricarla dall'inizio, o caricarne un'altra,

Nella versione Beta, la 1.10.0 al momento della stesura di questo articolo, troviamo anche l'utilizzo del microfono esattamente come lo vorrebbe un Disk Jockey e ben quattro ulteriori player per le anteprime dei brani.

Una guida, purtroppo in inglese, spiega bene tutto quello che si può fare e come farlo.

La sezione per il collegamento al server di streaming è di facile configurazione, ma su questo argomento rimandiamo al prossimo articolo/tutorial programmato a breve.

 

3) DJ Selector

dj selectorDJ Selector è un pacchetto che può definirsi completo, creato per il broadcast professionale e comprende tutte le funzioni per gestire totalmente una emittente radiofonica.

Non si tratta di un software opensource, ma viene attualmente rilasciata gratuitamente, almeno alla data di questo articolo, la chiave di attivazione.

E' molto complesso tanto che richiede - se si vogliono sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità - l'installazione su più computer in modo da assegnare ad ogni macchina un compito specifico nella gestione della web radio.

Per le principali caratteristiche rimandiamo alle pagine del sito degli sviluppatori: ON AIR - RECORDER - PUBBLICITA' - PALINSESTO - MONTAGGI - AUTOMATICO - SPLITTAGGIO PUBBLICITARIO - ALTRE FUNZIONI

dj selectorDJ Selector non permette di collegarsi al proprio server shoutcast direttamente, ma si può usare virtual audio cable per creare un collegamento tra il DJSelector e lo streammer. In pratica si dovrà configurare la scheda audio virtuale di entrata come  periferica audio nel dj selector (al posto dell'attuale scheda audio reale) e impostare la scheda audio virtuale di uscita come ingresso nel software che si userà per collegarsi al server Shoutcast (esempio Winamp+Plugin SHOUTcast DSP). In questo modo si sarà creato un collegamento audio senza perdite di qualità tra i due software.
Un virtual audio cable lo potete trovare qui.

 

4) SAM Broadcaster

SAM BroadcasterSAM Broadcaster è un software professionale (licenza a pagamento) per la trasmissione e la gestione di una web radio: tramite una interfaccia molto inuitiva, permette di gestire lo streaming di una radio simulando una regia tramite numerosi strumenti offerti all’interno della piattaforma, compreso un mixer virtuale e molti moduli per l’organizzazione e l’archiviazione delle tracce audio.

Il software è compatibile con la maggior parte dei formati audio e permette di codificare il suono, per la trasmissione in streaming, nei seguenti formati: mp3, mp3pro, Ogg/Vorbis, AAC, Windows Media Audio.

SAM Broadcaster utilizza un database per memorizzare e gestire le informazioni delle tracce audio, che può essere scelto durante la fase di installazione tra Firebird SQL, MySQL o Microsoft SQL Server.

Semplice anche la connessione al server di streaming, così come tutta la gestione dei vari comandi: probabilmente uno dei migliori sistemi per iniziare subito a trasmettere senza perdersi troppo in configurazioni o nella lettura di manuali d'uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">


*

Login

Register | Lost your password?