«

»

Ott 30 2013

Stampa Articolo

Hosting Windows o Linux?

linux-windowsUna delle prime opzioni che viene proposta quando si desidera acquistare un dominio e relativo servizio di hosting riguarda la scelta del sistema operativo che può essere Windows o Linux.

Non è raro trovare utenti con il dubbio che per utilizzare un servizio di hosting su piattaforma Linux si debba avere un computer con il sistema operativo Linux oppure che per poter acquistare un servizio su server Windows occorra avere un computer con il sistema operativo Windows.

Questo è un errore frequente: non è assolutamente necessario che il sistema operativo del proprio computer debba essere identico a quello installato sul server, infatti usare un computer Windows, Linux o MAC non influenza la creazione e gestione di un sito web.

Quindi la scelta tra un servizio di web hosting su server Windows o Linux deve riguardare non il sistema operativo del nostro computer ma le caratteristiche del sito che andremo a costruire o installare.

I sistemi operativi Windows e Linux, in distribuzioni e configurazioni apposite, possono entrambi fornire un servizio di server web  ma ciascuno ha delle peculiarità che li rendono più o meno adatti a determinate funzioni.

Le performance tra le due diverse piattaforme sono simili, probabilmente Linux è più veloce come risposta del server web, ma non le tecnologie supportate: linguaggi come PHP Perl si possono utilizzare su entrambi, tuttavia Linux è da preferire in quanto orientato verso PHP di cui supporta tute le varie funzioni, invece i linguaggi ASP e ASP NET sono di esclusiva di server Windows.

Anche i database MS QL o Access possiamo usarli esclusivamente su server Windows in quanto nativi Microsoft,  mentre il database MySQL può funzionare su entrambi i sistemi operativi sebbene sia preferibile averlo su server Linux.

Solitamente quasi tutti i CMS (content management system) open source sono scritti con linguaggio PHP e utilizzano database MySQL per immagazzinare i dati, quindi di conseguenza è più indicato - forse essenziale - che siano installati su server Linux così da poter sfruttare integramente le loro potenzialità.

Se invece si deve installare un applicativo che utilizzi pagine ASP o scritto in ASP NET è obbligo avere un server Windows altrimenti nessuna pagina sarà funzionante.

Sui server Linux è presente un modulo per il linguaggio ASP, ma è molto limitato e supporta solo alcune funzioni, e in ogni caso non è in alcun modo possibile utilizzare su server Linux un database MS QL o Access.

Altra particolarità di un hosting su server Linux è quella di poter utilizzare il file .htaccess (si rimanda ad altro articolo la descrizione e le sue possibili funzioni) e il mod_rewrite che permette di avere le url friendly (trasforma automaticamente, con le istruzioni contenute nel file .htaccess, le url con al loro interno variabili in url più "appetibili" ai motori di ricerca).

Quindi quando ci si appresta a scegliere un servizio di hosting si deve già avere le idee chiare su cosa installeremo (se solo pagine HTML la scelta sarà indifferente, ma oramai sono ben pochi i siti che utilizzano solo pagine html!) e in caso di dubbio è meglio chiedere una consulenza al fornitore di hosting per evitare di trovarsi costretti a cambiare server.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">


*

Login

Register | Lost your password?