«

»

Set 12 2013

Stampa Articolo

Programmi portatili: cosa sono è perché utilizzarli

portable-softwarePer programma portatile (Portable Software) si intende un programma completo in tutte le sue funzioni che sia residente all'interno di un'unica cartella. Quindi non deve, durante la sua installazione, andare a inserire file in librerie di windows o in altre cartelle di sistema e neppure scrivere istruzioni nel registro di windows. Inoltre anche i loro file di configurazione non devono avere riferimenti a percorsi fisici completi sul PC.

Queste poche regole sono essenziali per definire un software "Portable", software che - come si intuisce dal termine - può essere trasportato da una cartella ad un'altra qualsiasi, sia all'interno del PC o su chiavetta o HD esterno, senza che questo pregiudichi il suo funzionamento.

I vantaggi sono notevoli, come è facilmente intuibile: una chiavetta - oramai ce ne sono di economiche che possono immagazzinare 16 o 32 GB di dati - può trasformarsi quasi in un PC portatile con al suo interno tutta una serie di programmi adatti per molteplici scopi.

Altra particolarità non certo trascurabile, è quella di poter trovare "chiavi in mano" intere suite di software portable, con tanto di sistema per l'aggiornamento automatico quando viene rilasciata una nuova versione di un determinato programma. Inoltre la maggioranza di questi programmi sono totalmente free, quindi di libero utilizzo, e sovente - quasi sempre - di livello altissimo, funzionali e a volte indispensabili.

portable

Ma l'utilità di avere dei programmi portatile non è solo quella descritta nei paragrafi precedenti: in caso di cambio di PC o sua formattazione per ricaricare il sistema operativo, si può prendere tutta la cartella con i programmi portatili, salvarla su un HD o pendrive esterno e poi ricaricarla sul PC nuovo o formattato eseguendo un semplice copia/incolla della cartella. Il risultato che si ottiene è quello di aver mantenuto inalterate le configurazioni personalizzate che andrebbero perse se si fosse obbligati a reinstallare i programmi tradizionali: evitare una completa re-installazione e riconfigurazione può significare un impegno di ore se non giorni risparmiati!

pendriveappPrincipalmente esistono due grandi suite di programmi portatili, o meglio due grandi contenitori che si possono gestire facilmente scaricando e installando l'applicativo apposito. Si tratta di PortableApp e di PendriveApps (ma ne esistono anche altri), e come potrete vedere navigando nei loro siti c'è solo l'imbarazzo della scelta per quanto riguarda i software distribuiti.

Ma quali sono i programmi "indispensabili" da mettere su chiavetta? sono quelli che ogni PC dovrebbe avere installato, cioè i migliori programmi che in pratica tutti usano (o dovrebbero usare) per una gestione della propria attività.

Elenchiamone qualcuno, quelli tra i primi che andrebbero installati:

  1. Keepass, per memorizzare le varie password in modo sicuro e pratico
  2. Thunderbird, probabilmente il migliore client di posta elettronica
  3. FileZilla, client FTP tra i più usati e apprezzati.
  4. Google Chrome e FireFox: i browser migliori per la navigazione su Internet
  5. OpenOffice, la suite per ufficio (e non solo) gratuita per scrivere testi (come Word), per i fogli di calcolo (Excel), per le presentazioni (PowerPoint), per i database (Access), e in più di un designer di formule matematiche e di un programma per disegnare.
  6. Notepad++, l'alternativa - più valida - all'editor di testo di Windows
  7. GIMP, un programma di foto editing gratuito e leggero.
  8. VLC Media Player, il player che legge praticamente tutti i formati.
  9. Audacity, per l'editing audio
  10. uTorrent, qbiTorrent, eMule,  applicazioni dedicati alla condivisione file
  11. InfraRecorder, per gestire la creazione di CD e DVD
  12. VirtualDub, per l'editing video

Oltre a software di uso comune possiamo trovare programmi adatti a una utenza più avanzata, quali ad esempio che installano un web server completo, utility per la gestione del PC, sistemi per la sicurezza, software per la comunicazione e tanti altri.

Installarli e provarli può diventare un gioco istruttivo, che si può fare senza il timore di "infestare" il proprio PC con software che poi non si riesce più a disinstallare: in questo caso è sufficiente cancellare la cartella che lo contiene e non ne resta traccia, un bel vantaggio rispetto ai software tradizionali!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">


*

Login

Register | Lost your password?