Creare una nuova partizione Linux su Hard Disk esterno

partizioni-discoSolitamente gli Hard Disk esterni, quelli da collegare alla propria porta USB, sono venduti già partizionati e formattati per Windows ma cosa fare se il proprio sistema operativo è LINUX – una qualsiasi distribuzione Linux, da Ubuntu a CentOS e così via – e si desidera averlo partizionato e formattato Linux?

Lasciando da parte la possibilità di utilizzarlo formattato NTFS usando FUSE + NTFS-3G, a cui rimandiamo a un prossimo articolo, per partizionare e formattare il nostro HD esterno prima di tutto dobbiamo individuarlo con il comando FDISK, quindi da terminale digitiamo:

# /sbin/fdisk -l

 

e si avrà un output tipo questo:

[root@web106 ~]# /sbin/fdisk -l
Disk /dev/sda: 999.7 GB, 999653638144 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 121534 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x00087a6b
Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sda1 * 1 120502 967928832 83 Linux
/dev/sda2 120502 121535 8293376 82 Linux swap / Solaris
Disk /dev/sdb: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x92f7a9f4
Device Boot Start End Blocks Id System
[root@web106 ~]#

 

L’output ci indica che c’è un disco /dev/sda di 499.6 GB con due partizioni (/dev/sda1 e /dev/sda2) e un altro disco /dev/sdb da 500.1 GB non partizionato (infatti non viene visualizzata la partizione sotto l’ultima riga “Device Boot Start End Blocks Id System“)

A questo punto sappiamo che l’HD da partizionare è il /dev/sdb.

Avendo ben presente i comandi principali della console di FDISK:

h (per l’help)
a (imposta una partizione bootabile)
p (per visualizzare la tabella delle partizioni)
n (per creare una nuova partizione)
l (per visualizzare i tipi di filesystem supportati)
t (per cambiare il tipo di filesystem)
d (per cancellare una partizione)
w (per salvare la tabella delle partizioni)
q (per uscire da fdisk)

procediamo a creare la partizione seguendo questa procedura:

1) entrare con fdisk nel disco da partizionare:

[root@web106 ~]# /sbin/fdisk /dev/sdb

 

2) digitare ‘n’ per creare una nuova partizione:

Command (m for help): n

 

3) scegliere il tipo di partizione Primaria o Estesa, in questo esempio sceglieremo ‘p’:

Command action
e extended
p primary partition (1-4)
p

 

4) digitare il numero della partizione da creare, in questo caso ‘1’:

Partition number (1-4): 1

 

5) specificare la dimensione in Giga byte dello spazio che si vuole creare, oppure se si vuole che la partizione occupi tutto l’Hard Disk, digitare 1 (il primo cilindro) e successivamente il numero dell’ultimo cilindro (in questo caso 60801):

First cylinder (1-60801, default 1): 1
Last cylinder, +cylinders or +size{K,M,G} (1-60801, default 60801): 60801

 

6) verifichiamo se la partizione è stata creata correttamente, digitando ‘p’:

Command (m for help): p
Disk /dev/sdb: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x92f7a9f4
Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sdb1 1 60801 488384001 83 Linux

 

7) Se tutto è andato bene possiamo finalmente salvare la tabella delle partizioni digitando la lettera ‘w’:

Command (m for help): w
The partition table has been altered!
Calling ioctl() to re-read partition table.
Syncing disks.

 

8) Verifichiamo con il comando fdisk:

[root@web106 ~]# /sbin/fdisk -l
Disk /dev/sda: 999.7 GB, 999653638144 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 121534 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x00087a6b
Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sda1 * 1 120502 967928832 83 Linux
/dev/sda2 120502 121535 8293376 82 Linux swap / Solaris
Disk /dev/sdb: 500.1 GB, 500107862016 bytes
255 heads, 63 sectors/track, 60801 cylinders
Units = cylinders of 16065 * 512 = 8225280 bytes
Sector size (logical/physical): 512 bytes / 512 bytes
I/O size (minimum/optimal): 512 bytes / 512 bytes
Disk identifier: 0x92f7a9f4
Device Boot Start End Blocks Id System
/dev/sdb1 1 60801 488384001 83 Linux
[root@web106 ~]#

 

ULTERIORI APPROFONDIMENTI

  • Impostare il tipo di partizione.

Esistono diversi tipi di partizioni, e tra le più usate troviamo: linux, linux swap, Linux LVM, Linux raid auto, W95 FAT32, NTFS.

Supponiamo di voler modificare il partion type della partizione precedentemente creata.

1. digitiamo ‘t’ dalla console di fdisk:

Command (m for help): t

 

2. scegliamo il numero di partizione, nel nostro esempio ‘1’:

Partition number (1-5): 1

 

3. digitare ‘l’ per visualizzare la lista delle partion type:

Hex code (type L to list codes): l

 

4. supponendo di volver creare una partizione W95 FAT32 digitare ‘b’:

5. infine per salvare la tabella delle partizioni digitare ‘w’:

Command (m for help): w

 

  • Eliminare una partizione.

Supponiamo di voler eliminare la partizione precedentemente creata.

1. Per eliminare una partizione digitare ‘d’ dopo essere entrati sulla console di fdisk:

Command (m for help): d

2. specificare il numero della partizione che si desidera eliminare, nel nostro esempio ‘1’:

Partition number (1-5): 1

3. infine per salvare la tabella delle partizioni digitare ‘w’:

Command (m for help): w

Per la formattazione dell’HD rimandiamo ad un prossimo articolo.

 

Lascia un commento