«

»

Mag 06 2016

Stampa Articolo

WordPress e la gestione delle Revisioni e del Cestino

assistenza-e-manutenzione-wordpressNel CMS WORDPRESS le funzioni automatiche che si occupano della gestione del Cestino e dello Storico delle revisioni sono importanti e in caso di errore umano o di un problema di connessione evitano la perdita involontaria di un articolo importante.

Disattivare del tutto queste funzioni non è conveniente, tuttavia in alcuni casi potrebbe essere opportuno ottimizzarli per evitare, particolarmente quando si scrivono diversi articoli, di trovarsi un database colmo di dati di fatto superflui che non fanno altro che appesantire tutto il sito.

La gestione di queste funzionalità può avvenire operando sul file wp-config.php inserendo alcune righe di codice che inibiscono o regolano le il tempo di giacenza di un articolo nel cestino o la quantità di revisioni da conservare.

Come disattivare il CESTINO in WordPress

Il Cestino di WordPress rappresenta il contenitore all'interno del quale vengono raccolte tutte le pagine e gli articoli che sono cancellati dall'utente. Questi contenuti sono conservati di default per 30 giorni, per variare questo parametro si deve intervenire sul file wp-congif.php.

Il codice riportato qui sotto permette di diminuire o aumentare il numero di giorni che i file devono essere conservati nel cestino oppure disattivare completamente la funzione:

(esempio per mantenere i contenuti per la durata di solo due giorni)

(esempio per disattivare completamente il cestino)

Gestire in automatico le revisioni in WordPress

Ogni 60 secondi WordPress esegue in automatico il salvataggio e la cronologia delle revisioni si possono trovare sotto l’editor dei contenuti: è sufficiente fare clic su una specifica riga per ripristinare uno stato precedente dell’articolo o della pagina.

Quindi è una funzionalità molto utile, ma in alcune situazioni potrebbe creare un aumento eccessivo di records che appesantiscono in modo abnorme il database oltre che a rallentare, nel caso che vi siano diversi autori contemporanei all'opera, la gestione admin del sito.

Anche in questo caso WordPress consente di modificare alcune impostazioni intervenendo sul file wp-config.php come indicato qui di seguito:

(esempio per modificate l'intervallo di tempo di salvataggio del post portandolo a 10 minuti)

(esempio per limitare a 5 il numero di post da memorizzare)

(esempio per disattivare la funzione di memorizzazione delle revisioni dei post)

Ripulire il database WordPress dalle revisioni

E' anche possibile utilizzare alcuni plugin per gestire il numero delle revisioni da mantenere, la loro cancellazione e così via come anche l'ottimizzazione del database in generale.

Possiamo usare ad esempio i plugin Better Delete Revision Manager che una volta installato consente di eliminare tutte le revisioni in eccesso, ripulendo il database da informazioni inutili e rendendolo così più performante; invece con il plugin WP Revisions Control  è possibile configurare il numero di revisioni massime da memorizzare per gli articoli e le pagine.

Tuttavia, sebbene questi plugin siano ben testati e impiegati su molti WordPress forse sarebbe meglio non utilizzarli perché - oltre che ad appesantire ulteriormente il proprio WordPress con altri plugin - abbiamo avuto diretto riscontro che in alcuni casi di nostri Clienti che avevano installato in autonomia e di loro iniziativa questi plugin hanno avuto gravi problemi a livello di database tali da compromettere totalmente il proprio portale.

Quindi consigliamo di andare cauti con l'utilizzo di plugin, tenendo sempre ben in evidenza che più plugin si installano e si attivano più WordPress deve eseguire query sul database e quindi si rallenta la navigazione sia a livello utenti sia admin, oltre al fatto che si aumentano i pericoli riguardo la sicurezza del sito.

Un buon sistema per cancellare tutte le vecchie revisioni, senza ricorrere a plugin, può essere quello di agire direttamente sul database come descritto in questo altro nostro articolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">

*

Login

Register | Lost your password?