«

»

Feb 19 2014

Stampa Articolo

Come configurare WordPress: Impostazioni Permalink

installare-wordpress

La configurazione dei Permalink è importantissima e senza dubbio può determinare quanto e come il sito sarà indicizzato dai motori di ricerca.

I permalink, conosciuti anche come “pretty” URLs, sono dei link che contiene specifiche informazioni implementate in modo da non cambiare o almeno da rimanere lo stesso per lunghi periodi di tempo.

Altra particolarità da prendere in considerazione è quella di poter eliminare le variabili dalle URL del nostro blog, così che già da questa i motori di ricerca (e gli utenti) possano ricavare utili informazioni sul contenuto della pagina web.

La sezione Impostazioni Permalink si raggiunge da Impostazioni->Permalink:

configurare-wordpress-8

La struttura di default usata su WordPress è del tipo ?p=<postid> che, in termini di SEO, certamente non è la più efficace in quanto al suo interno troviamo solo valori numerici che non hanno alcun senso sia agli occhi degli utenti sia dei motori di ricerca.

Anche la struttura basata sulla data sarebbe da evitare in quanto un utente vedendo che un articolo è stato scritto 2-3 anni fa probabilmente non cliccherà sul link, ma cercherà una fonte più recente: quindi, le strutture URL contenenti la data possono diminuire il numero di visite al sito.

Se si desidera ottimizzare i permalink del proprio sito, la struttura ottimale da scegliere è sicuramente del tipo  /%post-name%/, che indica solo il titolo del tuo post, oppure /%category%/%post-name%/, che mostra anche la categoria: queste strutture sono consigliate da molti esperti SEO, tra cui Joost de Valk di Yoast. o Matt Cutts di Google (quest'ultimo predilige la struttura /post-name/ poiché genera URL brevi, leggibili e facili da ricordare per gli utenti).

Nella sezione “Impostazioni aggiuntive (facoltative)” invece si trovano altre funzioni da impostarel’opzione “Base delle categorie” permette di cambiare la classica struttura permalink specifica per la categorie che di default inserisce la parola “category” in inglese, inserendo semplicemente il termine "%category%" (ovviamente senza le virgolette!) verrà utilizzato il nome della categoria all'interno dell'indirizzo URL

ATTENZIONE: a volte inserire %category% nel campo Base delle categorie può portare a problemi di indirizzamento con la conseguente visualizzazione della pagina 404 (Pagina non trovata): in questo caso è opportuno cambiarla in categoria (come ad esempio è impostata su questo blog).

APPROFONDIMENTO: se si desidera che il proprio sito sia incluso in Google News, deve necessariamente essere formato da un permalink contenente almeno un numero a tre cifre.
Quindi si potrebbe inserire nella struttura personalizzata del permalink una di queste stringhe:

/%year%%monthnum%/%postname%/

/%year%%monthnum%%post_id%/%postname%/

 

Guida Impostazioni WordPress:

  1. Come configurare WordPress: Impostazioni Generali
  2. Come configurare WordPress: Impostazioni Scrittura
  3. Come configurare WordPress: Impostazioni Lettura
  4. Come configurare WordPress: Impostazioni Discussione
  5. Come configurare WordPress: Impostazioni Media
  6. Come configurare WordPress: Impostazioni Permalink

5 comments

Vai al modulo dei commenti

  1. Max Napoli

    Ciao, ho una domanda…
    come impostare le categorie con questa struttura:
    http://www.miosito.it/chirurgia-estetica/chirurgia-del-viso.html
    dove chirurgia-del-viso ha l’estensione .html ma è una categoria

    Grazie

  2. Admin Cyberspazio
    Admin Cyberspazio

    Ciao, perchè dovresti volere questo? avere l’estensione .html non dovrebbe portare benefici o almeno è quello che pensa Matt Cutts: https://www.youtube.com/watch?v=dSG6C33GwsE&t=30

    1. Jotcare

      avere il controllo totale sugli url, di pagine, categorie e articoli è fondamentale per evitare inutili redirect, per cui se ho bisogno di aggiungere .html alla url di una categoria devo poterlo fare, pechè magari stò facendo una migrazione da un sito in html o altro cms che ha quell’url.

      1. Admin Cyberspazio
        Admin Cyberspazio

        Giusto, quando si esegue una migrazione e le url del vecchio CMS sono già indicizzate allora è meglio cercare di mantenerle identiche.
        Riguardo le url delle categorie, c’è il plugin Custom Permalink

  3. emanuel

    Ho appena pubblicato un articolo sul mio blog che parla dei permalink di WordPress, come impostarli e il loro impatto sulla SEO. L’articolo è in italiano. Se qualcuno è interessato può dargli un’occhiata 🙂

    http://www.emicovi.it/permalink-wordpress-seo/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code class="" title="" data-url=""> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> <pre class="" title="" data-url=""> <span class="" title="" data-url="">


*

Login

Register | Lost your password?